La Terra a 80 trilioni di pixel

La “Terra senza nuvole” è un formidabile lavoro di cartografia, disponibile anche online

La Terra, così, non l’avete mai vista: senza una nuvola e con un livello di dettaglio che permette di riconoscere fino al singolo edificio.

In effetti un’immagine così non esiste, perché non è una immagine: è un collage di centinaia di fotografie scattate dai due satelliti Sentinel-2A e Sentinel-2B lanciati dall’Esa, l’Agenzia spaziale europea, rispettivamente nel giugno del 2015 e nel marzo del 2017.

FOTOMONTAGGIO. La superfotografia, che ha una risoluzione di 80 trilioni (1 miliardo di miliardi, 10^18) di pixel, è stata assemblata dall’azienda austriaca EOX IT Services GmbH, che si occupa della produzione di mappe e servizi connessi.

Le immagini utilizzate da EOX sono state realizzate dai satelliti tra maggio e settembre del 2016 per l’emisfero nord del pianeta e tra novembre 2016 e marzo 2017 per l’emisfero sud. Come ha spiegato Joachim Ungar, capo dei cartografi di EOX, nel suo blog, l’obiettivo era quello di mostrare la Terra nel suo periodo migliore, quando la vegetazione è più rigogliosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *