Roberto Gervaso

di | 11 Gennaio 2021

da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Roberto Gervaso (Roma, 9 luglio 1937 – Milano, 2 giugno 2020) è stato un giornalista, scrittore e aforista italiano.

I suoi libri sono stati tradotti in Spagna, Portogallo, Francia, Gran Bretagna, Germania, America Latina, Giappone, Bulgaria, Polonia e negli Stati Uniti.

Biografia

Trascorse l’infanzia a Torino con la famiglia. Studiò in Italia e negli Stati Uniti; nel capoluogo piemontese si laureò in lettere moderne, con una tesi su Tommaso Campanella.

schedaGervaso

Incominciò l’attività giornalistica nel 1960 come cronista al Corriere della Sera, presentato da Indro Montanelli. Da Milano ottenne il trasferimento a Roma, dove proseguirà la sua carriera professionale.

Tra gli anni sessanta e settanta firmò, insieme a Montanelli, i sei volumi dal 3º all’8º della Storia d’Italia, acquisendo grande notorietà. Negli anni settanta lasciò il Corriere della Sera per mettersi in proprio. Scrisse su altri giornali, cominciò a lavorare in radio e in televisione. Gli venne affidata dalla RAI una rubrica di interviste, prima in Domenica in di Pippo Baudo nella stagione televisiva 1980-1981 e poi in Buona domenica di Corrado nella stagione 1984-1985. Durante questo periodo divenne celebre la sua imitazione da parte di Gianfranco D’Angelo come “Gervasetto” nel programma televisivo Drive In. Come commentatore politico, a partire dal 1996 e ininterrottamente fino al 2006, condusse il programma Peste e Corna e… Gocce di storia, andato in onda dal lunedì al venerdì alle 7:30 su Rete 4. Compariva in video mai con la cravatta, solo con il papillon.

Fu collaboratore di quotidiani (Il Mattino, Il Messaggero, Il Gazzettino, il Giornale, sul quale tenne una rubrica di aforismi ogni lunedì, e Libero) e periodici, opinionista e commentatore politico e di costume. Fu presidente onorario della «European sexual dysfunction alliance» (ESDA).

Continua su wikipedia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.