Haruki Murakami

di | 2 Gennaio 2021

da Wikipedia, l’enciclopedia libera

Haruki Murakami (村上 春樹 Murakami Haruki?; Kyoto, 12 gennaio 1949) è uno scrittore, traduttore e accademico giapponese.

Biografia

Murakami Haruki nasce il 12 gennaio 1949 a Kyoto, durante il baby-boom successivo alla seconda guerra mondiale, agli esordi del miracolo economico giapponese, e trascorre l’infanzia e l’adolescenza in una zona tra le principali città del Kansai.

Il padre, Chiaki, figlio di un monaco buddista, Benkishi, priore del tempio Anyō-ji di Higashiyama-ku, insegna letteratura giapponese alla scuola Kōyō Gakuinishi di Nishinomiya, in cui incontra la futura moglie Miyuki, anch’ella docente, figlia di negozianti di Senba, nelle immediate vicinanze di Osaka. La famiglia si trasferisce l’anno seguente a Ashiya, un piccolo paese nella prefettura di Hyōgo, dove Murakami frequenta la scuola media comunale Seidō che si trova nel quartiere residenziale vicino a casa sua. Successivamente si iscrive al liceo Kōbe, nella città omonima, un rinomato istituto di preparazione per gli esami di ammissione all’università. A Kōbe Murakami, che ha già potuto spaziare liberamente con le letture grazie al padre, entra in contatto con libri di autori stranieri, soprattutto di lingua inglese, cominciando poi a scrivere sul giornale della scuola.

Nell’aprile del 1968, dopo aver fallito una prima volta l’esame di ammissione all’università statale e aver trascorso un anno da rōnin, finalmente arriva a Tōkyō e studia drammaturgia presso la facoltà di Lettere dell’università di Waseda; si laureerà nel 1975 con una tesi sull’idea del viaggio nel cinema statunitense. Viene ammesso al dormitorio Wakei-juku dove sono in vigore regole molto rigide ma che si trova a dieci minuti dalla facoltà. Proprio la facilità di tornare a casa a piedi lascia Murakami libero di gironzolare, bevendo, nei dintorni dell’università. Una sera, ubriaco, ruba l’insegna dell’Università Femminile del Giappone, viene fermato da un poliziotto e, incapace di muoversi per lo stato di ubriachezza, viene trasportato sulla stessa insegna al dormitorio. Viene quindi etichettato come cattivo soggetto ed espulso dopo sei mesi dal dormitorio.

Continua su wikipedia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.